Gennaio 15, 2020

Vocazione per essere medico

By admin1962

Il medico diagnostica e cura tutti i tipi di patologie, dalle più comuni e benigne alle più gravi. Di solito segue i suoi pazienti per un lungo periodo di tempo, come medico di base. Fornisce anche il collegamento con i medici specialisti per il follow-up al di fuori del suo studio.

Principali missioni

Ascoltare il paziente, le sue lamentele o i suoi bisogni, e costruire un rapporto di fiducia per incoraggiare scambi a lungo termine.
Stabilire, attraverso un colloquio orale, una “carta d’identità” per ogni paziente, esaminando la sua storia, il suo stile di vita e i suoi problemi personali. Tutte queste informazioni contribuiranno ad affinare la diagnosi.
Esaminate ogni paziente con attenzione (misurazione della pressione sanguigna, palpazione, misurazione della temperatura, ascolto del battito cardiaco) per stabilire la diagnosi più accurata possibile.
Fornire assistenza e prescrivere i farmaci appropriati per il trattamento dei disturbi individuati.
Se necessario, indirizzare il paziente ad un medico specialista.

Qualifiche richieste

A causa del gran numero di pazienti che riceve ogni giorno nel suo studio, il medico di medicina generale deve affrontare un ritmo e un carico di lavoro piuttosto elevati.

Competenze

Una buona resistenza fisica e mentale è quindi un vero vantaggio per essere un medico. Tanto più che il medico deve rimanere costantemente calmo, disponibile, attento e particolarmente coscienzioso durante ogni visita clinica. La qualità della diagnosi dipende dalla sua concentrazione e dall’attenzione ai minimi dettagli e sintomi.

La qualità della diagnosi dipenderà anche dalle conoscenze mediche molto precise e approfondite del medico di base. Inoltre, deve avere un’ottima memoria e aggiornare regolarmente le sue conoscenze in base agli ultimi progressi della medicina e all’evoluzione della ricerca.

Infine, il medico, secondo i principi del Giuramento di Ippocrate che fa al termine dei suoi studi, deve sempre mantenere una rigorosa etica del lavoro e rispettare rigorosamente il segreto professionale.