Chirurgia

Gli specialisti chirurgici (chirurghi) eseguono interventi chirurgici per curare alcune malattie, correggere le deformità o guarire le lesioni. Essi valutano e tengono conto di tutti gli aspetti delle malattie da trattare.

Le loro attività principali consistono in:
Consultazione e diagnosi

  • condurre un esame approfondito dei pazienti per valutare l’adeguatezza della procedura;
  • stabilire una diagnosi per determinare il tipo di procedura da eseguire, in accordo con il medico curante e il paziente;
  • di indirizzare alcuni pazienti, se necessario, ad altri specialisti chirurgici in campi specifici (chirurgia vascolare cardiaca e toracica, chirurgia della mano, orale e maxillo-facciale, pediatrica, ortopedica, plastica, ricostruttiva ed estetica) e di collaborare con loro;
  • preparare i pazienti all’intervento chirurgico (dieta, somministrazione di farmaci, ecc.), conoscere le loro reazioni a determinati trattamenti, valutare le loro condizioni generali al fine di prevenire i rischi chirurgici;
  • fornire tutte le spiegazioni necessarie per rassicurare i pazienti, al fine di creare un clima di fiducia che favorisca il successo dell’operazione e la loro guarigione;
    informare l’équipe medica (anestesista, assistenti medici, infermieri, ecc.) che collaborano all’operazione;

Procedura chirurgica

eseguire diverse procedure chirurgiche (punture, sondaggi, incisioni, ecc.) su diverse parti del corpo, a seconda dei casi:
testa e collo: operazione su cisti, escissione di linfonodi, ecc;
Seni: mastectomia, operazioni di riparazione del seno, ecc;
torace: chirurgia polmonare, toracotomia;
addome: appendicectomia, ernia, stomaco, esofago, milza, fegato, ecc;
interventi proctologici: ascesso, seno pilonideo, ecc;
estremità: riduzione delle fratture ossee, amputazione, intervento su tendini, legamenti, ecc.; interventi proctologici: ascesso, seno pilonideo, ecc;
chirurgia vascolare: intervento su vene varicose, grandi vasi, arterie periferiche, ecc;
mani: ferite alle mani;
Sistema urogenitale: testicoli, fimosi, cistostomia;
che assiste un altro chirurgo in sala operatoria;

Follow-up post-operatorio

seguire i pazienti nel periodo postoperatorio, individuare e trattare le complicazioni.

Ambiente di lavoro

Gli specialisti chirurgici lavorano con tutti i professionisti della salute (medico curante, medici assistenti, infermieri, team chirurgico, ecc.) all’interno di un ospedale o di una clinica privata. Intervengono durante le comuni situazioni chirurgiche o possono specializzarsi in un campo particolare (chirurgia generale, viscerale, toracica, ecc.). Devono anche affrontare le emergenze, facendo lunghi turni di lavoro, a volte di notte o nei fine settimana.